Viaggia sicuro ed informato

Viaggiare in aereo: gli inconvenienti più comuni

L’aereo rappresenta, al giorno d’oggi, il mezzo più sicuro su cui viaggiare. Tuttavia spesso si presentano alcuni inconvenienti che possono, potenzialmente, compromettere la vacanza. Affidarsi ad un’agenzia di viaggi è una garanzia in più per risolvere velocemente i problemi che possono presentarsi.
Primo tra tutti, la perdita del bagaglio, che negli ultimi anni, soprattutto a causa dell’intensificarsi del traffico aereo internazionale, avviene sempre più di frequente. In questo caso, il passeggero deve presentare una denuncia di smarrimento presso l’ufficio Lost & Found che si trova in qualsiasi aeroporto nazionale ed internazionale.
Anche i ritardi dei voli, sebbene la puntualità generale sia migliorata sempre di più negli ultimi anni, possono succedere, sia in vista di problemi tecnici che per avverse condizioni meteorologiche. In caso di voli con più scali, questo può portare alla perdita della coincidenza e a tutte le problematiche derivate. La compagnia aerea, in questo caso, a seconda della lunghezza della tratta, è tenuta a risarcire il passeggero di un indennizzo variabile. Anche nella spiacevole circostanza in cui il volo sia stato cancellato, la compagnia aerea è obbligata a risarcire il passeggero quantomeno del prezzo del biglietto aereo, per saperne di più visita il sito www.risarcimentovolo.it.

Viaggiare sicuri: affidarsi ad una agenzia

Affidarsi ad un’agenzia di viaggi è una garanzia in più per un viaggio sicuro. Rappresenta, innanzitutto, un risparmio in termini di tempo, in quanto non occorre perdersi in lunghe code per acquistare i biglietti o vagliare tutti gli alberghi nel cercare la soluzione migliore. Spesso le agenzie di viaggi hanno convenzioni speciali con gli hotel, cosa che permette di ottenere un prezzo più conveniente rispetto a quando ci si organizza da soli.
Il rappresentante dell’agenzia di riferimento è in grado, inoltre, di risolvere tutti i problemi che si possono presentare durante il viaggio e il soggiorno. Quando un turista si è avvalso dell’intermediazione di un’agenzia di viaggi, infatti, generalmente gli è stata fornita una polizza assicurativa che copre i rischi più comuni che possono capitare durante un viaggio. Questa copertura si estende, di norma, all’assistenza sanitaria, il rimborso di eventuali spese mediche affrontate, la tutela giudiziaria, il rimborso di parte delle spese affrontate per l’annullamento del viaggio in caso di infortunio o malattia e al bagaglio. Nel caso di uno o più inconvenienti, l’agenzia si occuperà di seguire il passeggero in difficoltà e di attivare tutte le pratiche necessarie per la richiesta di risarcimento.