Messaggio più recente

Intimo da donna le novità da indossare

L’intimo donna non è un semplice indumento ma rappresenta un vero e proprio modo di essere, di sentirsi femminili e seducenti, così come comode e a proprio agio. C’è chi sceglie la praticità per il quotidiano e la sensualità per un evento, chi invece non perde occasione per indossare il completo intimo da donna che più rispecchia la sua personalità.

Che si tratti di una culotte o di un sexy body fatto di pizzi e semi-trasparenze, di un completino semplice ma brandizzato o di un reggiseno e perizoma abbinati ma sportivi, la donna ha un vastissimo ventaglio di scelta sia per i modelli, i tagli, la confortevolezza o la voglia di seduzione che per i colori e i tessuti.

Dai completi coordinati in cotone semplice e liscio, adatti alla donna che predilige la comodità e la praticità quotidiana, vi sono i tessuti più sofisticati, come la seta pura e il sensualissimo raso, spesso abbinati a ricami in pizzo che rendono ancor più l’idea di seduttività, capi di intimo perfetti per le donne che vogliono costantemente sentirsi eleganti e sexy.

Anche i body si differenziano per tessuti, gusti e finalità, alternando quelli dal sapore deciso di un intimo a prova di seduzione e quelli semplici e fascianti, speciali per chi desidera un capo di intimo contenitivo.
Nella vasta ampiezza di scelta vi sono anche i vari modelli di vestaglie e baby doll, in netta contrapposizione all’intimo dal taglio assolutamente sportivo.

Nell’intimo si spazia non solo sui modelli ma anche sulle tonalità cromatiche che vanno dai colori classici del bianco, grigio, nero, avorio e nude fino a nuance più particolari e di nicchia ma ugualmente d’effetto, quali: rosso, borgogna, blu Prussia, blu cobalto, rosa e lilla.
Non mancano i completi coordinati di pizzo trasparente, apposto su un colore chiaro in modo da regalare un finto effetto nudo.

La scelta dell’intimo non è solo dettato dalla carica erotica che sprigiona al primo sguardo o dalla sua bellezza estetica, quanto da un mix di fattori di cui ogni donna tiene conto: praticità e comodità della vestibilità devono anche associarsi alla pulizia delle linee che l’intimo dona alla silouhette sotto l’abito.
Nelle donne dalle curve generose, l’intimo può anche diventare un grande alleato nel ricreare delle curve morbide ma lineari con le guaine modellanti, segreto di bellezza che solo il mondo femminile può conoscere.

Il mondo delle analisi web

Il mercato, oggi, si è definitivamente spostato su Internet. Questo significa che, per rimanere competitive, le aziende devono attrezzarsi per invadere il mercato digitale dotandosi di tutti gli strumenti più indicati per analizzare il proprio settore di riferimento, il target da raggiungere e, ovviamente, per mettere in piedi il proprio negozio virtuale. Da questo punto di vista gli e-commerce rappresentano la pietra miliare del commercio 2.0, ma da soli non bastano per ottenere successo sul web. Il business digitale deve infatti essere accompagnato da uno strumento di analisi affidabile quale è Google Analytics, possibilmente gestito dalla mano di un esperto.

Come migliorare l’andamento dell’e-commerce

Analytics consente di capire l’andamento dell’e-commerce, e di intervenire per migliorarne la struttura e l’appetibilità. Nello specifico, la piattaforma gratuita di Google consente di rilevare le pagine più visitate e quelle che, invece, causano un’uscita prematura del cliente. Inoltre, Analytics permette anche di conoscere i prodotti che vengono messi più spesso nel carrello.

Come aumentare le vendite con Analytics

L’esperto di Analytics saprà rilevare i dati forniti dalla piattaforma e tradurli in strategie concrete, intervenendo sull’e-commerce e sviluppando pagine maggiormente attrattive e, dunque, in grado di aumentare il traffico e le conversioni in acquisto degli utenti. Inoltre, a partire da questi dati potranno essere sviluppate strategie di advertising sfruttando le potenzialità di AdWords.

Profilare il target con Analytics

Analytics permette una profilazione del target molto accurata, in quanto consente di rilevare tutti i dati relativi ai visitatori che hanno navigato l’e-commerce, quali ad esempio i dati anagrafici, la regione e la città di provenienza, e la provenienza digitale: nello specifico, se sono giunti sull’e-commerce da Google, o da social network come Facebook. Infine, Analytics permette anche uno studio dei concorrenti.

Seguire passo passo l’utente

Analytics è come un segugio, che si incolla al visitatore monitorandone le azioni durante l’intero periodo di navigazione dell’e-commerce. Oltre a stabilire le pagine più o meno visitate, la piattaforma quantifica il tempo di stazionamento sulle pagine grazie ad una metrica nota come bounce rate, grazie alla quale è possibile capire quali schede-prodotto tengono incollati allo schermo i potenziali clienti.

Acquisto andato a buon fine?

Infine, Analytics misura sempre la distanza che si crea fra il numero di prodotti messi nel carrello ed il numero di prodotti acquistati: se questa distanza è eccessiva, significa che la pagina del check-out ha un problema tecnico e l’utente non riesce ad effettuare il pagamento.

Parti felice con un last minute

Il web brulica di offerte ghiottissime che conducono dritti in una delle isole più affascinanti del Mediterraneo: Ibiza. Luglio, ed in particolare agosto, sono i mesi delle offerte imperdibili: cerca online offerte last minute per Ibiza e pacchetti all inclusive che propongono soggiorni di una o più settimane a prezzi scontatissimi, a partire da 194 euro per persona. Scegliere una fra le tantissime offerte e catapultarsi ad Ibiza in agosto è un’opzione dalla quale non si può restar delusi. Movida, sole, spiagge mozzafiato e panorami da sogno sono soltanto alcune delle caratteristiche dell’isola più frequentata dell’intero bacino del Mediterraneo, che amministrativamente fa parte delle Baleari e che nella lingua locale viene chiamata Eivissa. Il capoluogo dell’isola domina il mare dall’alto di uno sperone roccioso e colpisce per la storia e la bellezza che conserva integra fra le proprie antiche mura. La zona di Sant Antoni de Portmany sorge in una profonda e verdeggiante insenatura, sulle cui colline circostanti sono state realizzate decine di resort e ville, da cui è possibile godere di un panorama stupefacente. Alloggiare in questa parte dell’isola è un privilegio da cogliere al volo. Nei pressi di Cala Llonga, una delle spiagge più note e frequentate della zona, abbondano gli alloggi per turisti, che abbondano di servizi ed infrastrutture, inserendo di diritto la località nella lista dei posti più indicati per le famiglie con bambini. I siti di Es Canar e Cala Vadella non hanno nulla da invidiare alle cittadine più note e sanno rendere qualsiasi soggiorno un autentico paradiso, ricco di relax e spunti di interesse. Tuttavia, se Ibiza riscuote tutto questo successo, è soprattutto per le sue meravigliose spiagge e per la sua vita notturna, il cui appeal è incrementato dalla presenza massiccia di discoteche e club fra i più famosi al mondo: nomi come Amnesia, Pacha, Privilege, Es Paradis rappresentano il gotha del clubbing europeo. Ma la musica e le feste, ad Ibiza invadono anche le spiagge, come nel caso di Playa d’en Bossa, situata su un tratto di costa frequentatissimo e brulicante di cocktail bar, ristoranti e club di ogni genere. Per ritrovare una natura più selvaggia e rilassarsi all’ombra della macchia mediterranea, bisogna raggiungere località come Cala Llonga, Ses Salines e la fantastica Cala Tarida, paradiso per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni. Coloro che amano la vela, invece, potranno godere dell’organizzazione e del fascino tutto tropicale di Talamanca.

Filobio un brand di qualità

Creare bellezza dove c’è salute: questo in estrema sintesi la mission del marchio Fiobio. Il marchio di abbigliamento per bambini ha scelto la via della qualità nella realizzazione dei suoi prodotti. Soltanto cotone bio al 100% per produrre capi estremamente eleganti, comodi e moderni, adatti al contatto con la pelle delicatissima dei bambini e che non danneggino l’ambiente. Anche gli accessori utilizzati come bottoni, etichette e ricami sono realizzati esclusivamente con tecniche che non prevedono l’uso di sostanze inquinanti. Il risultato finale è un capo d’abbigliamento ideale per i bambini: sia neonati che bambini più grandi possono quindi indossare abiti di alto livello, belli da vedere e, soprattutto, che salvaguardano la salute. La qualità del Made in Italy emerge con evidenza nelle tante collezioni, tutte in cotone anallergico, che Filobio ha realizzato. La collezione desideri (blue e rosa) comprende tutti gli accessori necessari per i primi momenti di vita della nuova creatura. Dalla cuffietta da indossare nei primi istanti di vita, alla copertura del fasciatoio, dai teli in spugna ai primissimi body: tutti ispirati alla simbologia della piccola goccia rivolta verso l’alto. La linea Magic Numbers lascia ampio spazio ai numeri, in particolare al 3 e all’8. Il 3, simbolo della perfezione e della femminilità, l’8 il classico simbolo dell’abbondanza e abbinato al maschio. Entrambi vogliono essere di buon auspicio per il futuro dei giovanissimi che indosseranno questa collezione speciale. Allegra, divertente e colorata la collezione Happy rib, realizzata in cotone a costine. Pratica e confortevole per accompagnare i bimbi nelle loro prime esperienze nel mondo. Ricca di fantasia la collezione nuvola di cotone, realizzata per neonati, che regala immagini spiritose di nuvolette leggere, colorate e capovolte. Raffinata e ricercata la linea Vintage realizzata nel pregiato tessuto Vichy che offre eleganti stampe a tema. Divertenti e spensierati i temi che caratterizzano la linea Sorbetti & Filobio friends, con animaletti colorati che sono tutti accompagnati da messaggi da condividere sui social. Alta qualità di filati e di modelli anche per la linea in maglia e lana che si aggiunte alla ricca ed elegante proposta Filobio. La linea Soft è caratterizzata dall’estrema morbidezza dei materiali e delle forme dei suoi prodotti. Una linea speciale adatta soprattutto per i neonati e alla loro pelle così delicata e fragile.

La certificazione energetica

Sentiamo spesso parlare di certificazione energetica ma pochi sono realmente informati su questa procedura che riguarda gli immobili e le case.

Si tratta di una documentazione che descrive dettagliatamente, dal punto di vista energetico, le caratteristiche e i consumi di un edificio. A questa attestazione si aggiunge un elenco di eventuali interventi che hanno l’obiettivo di ottimizzare le prestazioni energetiche.

Da questa certificazione emergono dei dati che consentono di mettere a confronto le caratteristiche energetiche della propria casa con i valori definiti dalla normativa vigente, per saperne di più consulta il sito www.studiotecnicolombardi.it.
All’interno della documentazione, infatti, sono elencati i principali indicatori che definiscono la prestazione energetica.

Uno degli indicatori più importanti descrive il cosiddetto fabbisogno specifico di energia primaria e, in base a questo parametro, ad ogni immobile viene attribuita una classe energetica.
In sostanza questo indicatore aiuta a quantificare il fabbisogno di energia, necessario per riscaldare l’ambiente e ne risulta che quello più basso corrisponde alla migliore prestazione energetica.

All’interno della certificazione si trova anche la voce relativa al fabbisogno di energia per il riscaldamento dell’acqua. Grazie a questo indicatore è possibile avere un’idea chiara di quanta energia è necessaria per produrre acqua sanitaria calda.

Se i risultati dell’analisi energetica non sono soddisfacenti, all’interno della certificazione vengono indicati tutti quegli interventi di miglioramento e manutenzione per riportare nella norma il quadro energetico della casa.

Le stesura dell’attestazione energetica si basa su una rigida normativa europea che mira ad abbassare i consumi energetici comunitari, ridurre e limitare le emissioni di anidride carbonica e risparmiare energia.

La certificazione si ottiene rivolgendosi ad un professionista, un certificatore energetico, che sia provvisto di abilitazione e attestato riconosciuto dalla regione di riferimento. Sarà lui ad occuparsi della raccolta dei dati dell’immobile, calcolando e definendo le caratteristiche energetiche.
Il prezzo di questa operazione è variabile ma, in linea di massima, oscilla tra i 500€ nel caso di una villa e i 300€ per un appartamento. Oggigiorno si può usufruire di molte offerte on line anche se occorre prestare la massima attenzione e dubitare di costi che sono al di sotto dei 100€. Non bisogna dimenticare, infatti, che si tratta di una certificazione molto importante che richiede conoscenze specifiche nel campo.