Viaggi

Un weekend da sogno ad Ischia

Ischia è un’isola attraente e popolare situata appena al largo della costa occidentale d’Italia, nel Golfo di Napoli. La città e il porto sono uno scenario incantevole sia sulla costa che sulle pendici del Monte Epomeo: graziosi giardini, spiagge meravigliose e tracce lasciate dalla storia, si uniscono per rendere l’isola molto piacevole da visitare. A Ischia potrai trascorrere un week end da sogno.

Ci sono più di 40000 residenti sull’isola d’Ischia. La città principale è divisa nella parte vecchia, Ischia Ponte, il porto e la città più nuova, chiamata Ischia Porto.

Esplora Ischia in un week end: una guida turistica per la città e l’isola

Nella città di Ischia, gli arrivi dei traghetti e la maggior parte degli insediamenti sono a est e a nord dell’isola, con la costa meridionale molto più tranquilla tranne che per il villaggio di Sant’Angelo.

La visita ad Ischia parte dal porto – Ischia Porto – dove arrivano le imbarcazioni. Dopo aver gustato una passeggiata intorno al porto prosegui lungo la Via Roma per raggiungere la Chiesa di Santa Maria delle Grazie. Questa chiesa, costruita alla fine del XVIII secolo da Giuseppe Astarita, ha una pianta ellittica e una cupola rivestita in maiolica multicolore. Nelle vicinanze c’è la Chiesa di Sant’Antonio, che ha un quadro interessante della scuola napoletana del XVII secolo.

Proseguendo ci sono vari edifici di interesse da scoprire. Dopo aver superato il Palazzo Vescovile con il suo sarcofago paleocristiano del IV secolo (ce ne sono solo 10 nel mondo), troverete la Cattedrale di Ischia, ricostruita nel 1613 e ulteriormente ampliata nel XVIII secolo.

La cattedrale contiene tre bellissimi dipinti all’interno di Giacinto Diano (1731-1804), raffigurante Sant’Agostino, che sconfisse l’eresia con l’aiuto della fede e anche San Nicola da Tolentino Intercedere per le anime in Purgatorio e l’Assunzione della Vergine.

Accanto alla cattedrale c’è il convento dei monaci agostiniani. Questo è stato il più importante centro dell’isola dal XVI al XVIII secolo, a quel tempo possedeva quasi tutti i mulini, i vigneti e i boschi di Ischia.

Dall’altra parte della strada, la Chiesa dello Spirito Santo si distingue per essere ricca di opere d’arte, tra cui la “Madonna delle Grazie” di Paolo de Matteis, un crocifisso ligneo e un dipinto di Giuseppe Bonito (La Vergine, Maria Maddalena e S. Giovanni ai piedi della croce).

Dopo aver ammirato il Ponte Aragonese (Ponte dell’Aragona) risalente al XV secolo, prosegui su per la collina fino alle rovine dell’antico castello, si possono ancora vedere deboli tracce insieme a frammenti dell’antica cattedrale come alcune decorazioni e un pavimento del XVI secolo.

La prossima meta per le tue vacanze

Scegliere la meta per le proprie vacanze non è sempre un’operazione facile: rispetto al passato, viaggiare è diventato sempre più economico, grazie alle offerte low-cost delle compagnie di trasporti combinate alle proposte vantaggiose da parte delle strutture ricettive. Anche con un budget limitato, si potranno così pianificare dei piacevoli soggiorni in Italia, in Europa e addirittura in altri continenti. Alla luce di un’offerta così variegata e completa, selezionare la destinazione di un viaggio può diventare però problematico: su quali proposte orientarsi? Fortunatamente i blog di viaggio su internet facilitano la scelta delle località di villeggiatura, fornendo valide ispirazioni in base alle quali programmare la prossima vacanza, per maggiori informazioni www.ioviaggio.it.

I siti dedicati ai viaggi si distinguono per i diversi argomenti relativi al tema delle vacanze: alcuni blog si concentrano soprattutto su percorsi gastronomici, per fornire ispirazioni a chi ama lo “street food” delle capitali europee, o per chi vuole degustare i vini di una particolare regione, abbinando le degustazioni enologiche all’esperienza di viaggio; altri siti prestano maggiore attenzione alle località che presentano attrazioni turistiche e strutture per tutta la famiglia, al fine di pianificare una vacanza all’insegna del divertimento in compagnia dei bambini; altri ancora descrivono itinerari compiuti insieme al fedele amico a quattro zampe, compilando dei divertenti quanto originali diari di viaggio.

Dedicarsi alla lettura di queste rubriche su internet permette di osservare il paese che si intende visitare da un punto di vista alternativo rispetto a quello proposto dalla pubblicità e dalle agenzie di viaggio. Le testimonianze dirette dei viaggiatori e le loro esperienze, sia negative che positive, sono un valore aggiunto che consente di prepararsi al meglio per un viaggio, soprattutto per quel che riguarda la fase della prenotazione, la mobilità con i mezzi pubblici e la scelta delle strutture ricettive. Si potranno evitare i luoghi meno interessanti, privilegiando quelli valutati positivamente e risparmiando tempo durante la vacanza. Inoltre, consultando i blog più completi, si potranno individuare i migliori caffè, pub, ristoranti e chioschi di street food, tutti da inserire nella lista dei luoghi da visitare.

Viaggia sicuro ed informato

Viaggiare in aereo: gli inconvenienti più comuni

L’aereo rappresenta, al giorno d’oggi, il mezzo più sicuro su cui viaggiare. Tuttavia spesso si presentano alcuni inconvenienti che possono, potenzialmente, compromettere la vacanza. Affidarsi ad un’agenzia di viaggi è una garanzia in più per risolvere velocemente i problemi che possono presentarsi.
Primo tra tutti, la perdita del bagaglio, che negli ultimi anni, soprattutto a causa dell’intensificarsi del traffico aereo internazionale, avviene sempre più di frequente. In questo caso, il passeggero deve presentare una denuncia di smarrimento presso l’ufficio Lost & Found che si trova in qualsiasi aeroporto nazionale ed internazionale.
Anche i ritardi dei voli, sebbene la puntualità generale sia migliorata sempre di più negli ultimi anni, possono succedere, sia in vista di problemi tecnici che per avverse condizioni meteorologiche. In caso di voli con più scali, questo può portare alla perdita della coincidenza e a tutte le problematiche derivate. La compagnia aerea, in questo caso, a seconda della lunghezza della tratta, è tenuta a risarcire il passeggero di un indennizzo variabile. Anche nella spiacevole circostanza in cui il volo sia stato cancellato, la compagnia aerea è obbligata a risarcire il passeggero quantomeno del prezzo del biglietto aereo, per saperne di più visita il sito www.risarcimentovolo.it.

Viaggiare sicuri: affidarsi ad una agenzia

Affidarsi ad un’agenzia di viaggi è una garanzia in più per un viaggio sicuro. Rappresenta, innanzitutto, un risparmio in termini di tempo, in quanto non occorre perdersi in lunghe code per acquistare i biglietti o vagliare tutti gli alberghi nel cercare la soluzione migliore. Spesso le agenzie di viaggi hanno convenzioni speciali con gli hotel, cosa che permette di ottenere un prezzo più conveniente rispetto a quando ci si organizza da soli.
Il rappresentante dell’agenzia di riferimento è in grado, inoltre, di risolvere tutti i problemi che si possono presentare durante il viaggio e il soggiorno. Quando un turista si è avvalso dell’intermediazione di un’agenzia di viaggi, infatti, generalmente gli è stata fornita una polizza assicurativa che copre i rischi più comuni che possono capitare durante un viaggio. Questa copertura si estende, di norma, all’assistenza sanitaria, il rimborso di eventuali spese mediche affrontate, la tutela giudiziaria, il rimborso di parte delle spese affrontate per l’annullamento del viaggio in caso di infortunio o malattia e al bagaglio. Nel caso di uno o più inconvenienti, l’agenzia si occuperà di seguire il passeggero in difficoltà e di attivare tutte le pratiche necessarie per la richiesta di risarcimento.

Ibiza una delle isole più belle d’Europa

Raggiungere Ibiza durante la stagione estiva è un’occasione alla quale è impossibile rinunciare, soprattutto se si riesce a beneficiare di una delle tantissime offerte presenti in rete. Una delle isole più belle e frequentate d’Europa, perché fra le poche ad unire una natura ed una bellezza paesaggistica da primi della classe, ad una incredibile abbondanza di divertimenti e passatempi, motivo per il quale è scelta dalle masse giovanili che mettono come prima preferenza tra le mete più desiderate, proprio i viaggi ad Ibiza. Eivissa, com’è chiamata dai suoi abitanti, fa parte delle isole Baleari, che costituiscono una comunità autonoma. Sorge a poche centinaia di chilometri dalle coste spagnole e a breve distanza da Formentera, che insieme alla nostra meravigliosa meta e ad altri isolotti minori, forma l’arcipelago delle Pitiuse, così chiamate già dai primi coloni romani che millenni fa si spingevano fin qui. Manufatti gotici e barocchi impreziosiscono la bella Dalt Vila, la città vecchia di Ibiza, fieramente abbarbicata su un costone roccioso a picco sul mare. Il castello cinquecentesco e tante altre attrazioni sono pronte a spalancare le porte della città ad ogni visitatore che vorrà soggiornare proprio al centro di Ibiza, approfittando della comodità della posizione, della vicinanza al mare e della movida che ogni notte invade le strade cittadine. Il capoluogo dell’isola, esattamente come la cittadina di Sant Antoni de Portmany, detiene la palma di località più vivace e ricca di locali dell’isola: nottambuli ed amanti della movida qui potranno trovare pane per i loro denti fino a mattina inoltrata! Fra Sant Antoni ed Ibiza, le discoteche ed i club rivestono una delle attrazioni più note, cosicché negli ultimi anni ne sono spuntati sempre di più, fino a rendere l’isola una meta appetita da tutti i Disk Jokey più celebri al mondo, che attendono di lanciare i loro nuovi lavori proprio nell’isola del divertimento. I locali più chiacchierati e degni di essere frequentati se si soggiorna ad Ibiza? Amnesia, Pacha, El Divino, Eden, Privilege, Anfora e tantissimi altri ancora. Chi cerca musica e trasgressione anche di giorno, non potrà prescindere da una capatina presso il celebre Space di Playa d’en Bossa, che offre musica a tutto volume a partire dalle sei del mattino. Per vivere una serata da ricordare, bisogna raggiungere assolutamente la Sunset Strip, frequentata da tutti coloro che cercano trasgressioni folli e divertimento. Colori, musica, cocktail bar e fiumi di gente affollano le strade di Sa Penya e La Marina, autentici paradisi per nottambuli.

Parti felice con un last minute

Il web brulica di offerte ghiottissime che conducono dritti in una delle isole più affascinanti del Mediterraneo: Ibiza. Luglio, ed in particolare agosto, sono i mesi delle offerte imperdibili: cerca online offerte last minute per Ibiza e pacchetti all inclusive che propongono soggiorni di una o più settimane a prezzi scontatissimi, a partire da 194 euro per persona. Scegliere una fra le tantissime offerte e catapultarsi ad Ibiza in agosto è un’opzione dalla quale non si può restar delusi. Movida, sole, spiagge mozzafiato e panorami da sogno sono soltanto alcune delle caratteristiche dell’isola più frequentata dell’intero bacino del Mediterraneo, che amministrativamente fa parte delle Baleari e che nella lingua locale viene chiamata Eivissa. Il capoluogo dell’isola domina il mare dall’alto di uno sperone roccioso e colpisce per la storia e la bellezza che conserva integra fra le proprie antiche mura. La zona di Sant Antoni de Portmany sorge in una profonda e verdeggiante insenatura, sulle cui colline circostanti sono state realizzate decine di resort e ville, da cui è possibile godere di un panorama stupefacente. Alloggiare in questa parte dell’isola è un privilegio da cogliere al volo. Nei pressi di Cala Llonga, una delle spiagge più note e frequentate della zona, abbondano gli alloggi per turisti, che abbondano di servizi ed infrastrutture, inserendo di diritto la località nella lista dei posti più indicati per le famiglie con bambini. I siti di Es Canar e Cala Vadella non hanno nulla da invidiare alle cittadine più note e sanno rendere qualsiasi soggiorno un autentico paradiso, ricco di relax e spunti di interesse. Tuttavia, se Ibiza riscuote tutto questo successo, è soprattutto per le sue meravigliose spiagge e per la sua vita notturna, il cui appeal è incrementato dalla presenza massiccia di discoteche e club fra i più famosi al mondo: nomi come Amnesia, Pacha, Privilege, Es Paradis rappresentano il gotha del clubbing europeo. Ma la musica e le feste, ad Ibiza invadono anche le spiagge, come nel caso di Playa d’en Bossa, situata su un tratto di costa frequentatissimo e brulicante di cocktail bar, ristoranti e club di ogni genere. Per ritrovare una natura più selvaggia e rilassarsi all’ombra della macchia mediterranea, bisogna raggiungere località come Cala Llonga, Ses Salines e la fantastica Cala Tarida, paradiso per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni. Coloro che amano la vela, invece, potranno godere dell’organizzazione e del fascino tutto tropicale di Talamanca.